Chi siamo - Monti del Keraton

Vai ai contenuti

Menu principale:

Allevamento dei Monti del Keraton
Alano e Carlino

di Carla Carletti
Via Piandelmedico 39 - Jesi (AN)
Tel. e Fax: + 39 0731 209815  -  Mobile: +39 329 0524769
P. IVA 02185980428
e-mail




La mia storia inizia così: … All’eta’ di 15 anni chiesi in regalo un cane uguale a quello che aveva conquistato il mio cuore e la mia mente sfogliando una rivista canina: era l’ALANO!
Questa passione che con il tempo mi conquista sempre più, si concretizza nel ’94 con l’acquisto dei primi esemplari che diedero vita all’allevamento amatoriale Keraton.
La voglia di frequentare esposizioni, di selezionare cani belli e sani rispondenti il più possibile allo standard ed i numerosi titoli ottenuti in breve tempo, mi permisero nel ’98 l’ottenimento dell’affisso: “Dei Monti del Keraton” riconosciuto Enci e Fci.
L’obiettivo è quello di selezionare ed allevare, per il bene della razza, cani morfologicamente tipici e corretti, dal carattere equilibrato ed esenti da tare ereditarie; è per questo motivo che i miei soggetti vengono radiografati per la displasia dell’anca anche se in Italia non è ancora obbligatorio.
I numerosi risultati ottenuti in questi anni frequentando esposizioni italiane ed estere, e l’esportazione di numerosi soggetti entrati a far parte di prestigiosi allevamenti in Europa ed America, mi portano a credere che la strada che stò percorrendo sia quella giusta.


L’Allevamento
L’allevamento Monti del Keraton si estende su di un ettaro di terreno pianeggiante nella pianura jesina; la struttura ospita attualmente soggetti di ALANO nei colori blu, nero e arlecchino provenienti dalle migliori genealogie italiane ed europee,  carlini fulvi e neri provenienti dai migliori allevamenti italiani ....e labrador nei colori cioccolato, nero e giallo di proprieta' del prestigioso allevamento Notonlyblack con il quale collaboriamo attivamente nella gestione delle cucciolate e nella carriera espositiva.


L’Alano
I diretti antenati dell’Alano tedesco dei nostri giorni furono il “Bullenbeisser” e i grandi maschi impiegati nella caccia (in particolare al cinghiale). Cani di struttura e conformazione intermedia tra un possente mastino di tipo inglese e un levriero agile e leggero.
Almeno inizialmente, sotto la denominazione di Dogge (alano) venivano raggrupati i cani più potenti: il “Molosso di Ulm”, il “Molosso Inglese”, l’ Hatzrude” (grande maschio per la caccia), il “Saupake” (cane da cinghiale) e il “grande molosso”; diversi tipi di cane che si distinguevano per colore di mantello e per taglia. Poi nel 1878 a Berlino, un comitato di sette importanti allevatori decise di raggruppare tutte quelle varietà sotto il nome di Deutsche Dogge (Alano Tedesco).
E due anni più tardi, sempre a Berlino, in occasione di un esposizione internazionale, venne redatto il primo standard dell’alano tedesco. Da lì prese il via la nuova razza di origine tedesca, tramandata fino ad oggi anche se con alcune modifiche poste sotto il controllo del “Deutscher Dogge Club 1888 e v.

Il Carlino


Il carlino è un piccolo molossoide di umore costante, dal carattere tranquillo, di grande fascino, dignità ed intelligenza. E’ allegro e affettuoso, sempre alla ricerca di un contatto con il proprietario, a cui riempie la vita con la sua costante presenza, mai invadente. Vivacissimo e giocoso da cucciolo, crescendo si adegua facilmente allo stile di vita del proprietario.
Convive pacificamente anche con altri animali domestici senza mai essere litigioso; non per questo si tirerà indietro davanti a cani più grossi di lui.Particolarmente riservato e sospettoso nei confronti degli estranei, il suo abbaiare segnalerà solo e soltanto rumori sospetti.
E’ un cane che vive molto bene in città, sicuramente in casa, anche se necessita di moto giornaliero, data la sua tendenza ad ingrassare. Da lui, piccolo molossoide, non potremo pretendere un’ubbidienza pronta e veloce, ma, se educato fin da piccolo, saprà accettare le poche e semplici regole per una tranquilla convivenza. Il rischio è quello di viziarlo troppo e non saperlo punire, quando necessario, disarmati dallo sguardo dei suoi occhioni.
Non è una razza particolarmente ansiosa, quindi saprà aspettare da solo in casa il proprietario per qualche ora, senza risentirne. Proprio per il suo carattere e la simpatia che suscita potrà accompagnare il proprietario in qualsiasi posto e occasione. E’ un cagnolino molto adatto anche a famiglie con bambini di cui diventerà un ottimo compagno di giochi e di “marachelle”. Lo caratterizzano alcune particolarità fisiche che lo individuano immediatamente come appartenente alla sua razza, in particolare il muso piatto con grandi occhi rotondi e rughe ben evidenti e la coda arrotolata su se stessa, molto ricercata con doppio ricciolo.
Lo troviamo nei colori argento, albicocca, fulvo e nero, sempre con maschera il più possibile nera.


View Dei Monti del Keraton in a larger map
Torna ai contenuti | Torna al menu